Lunedì, 07 Ottobre 2013 15:56

GLI ANTICHI MESTIERI

Le Marche sono una regione ricca di storia e tradizione in cui i valori popolari sono profonamente radicati. Espressione di tutto questo sono le Vecchie Botteghe Artigiane in cui si svolgono ancora gli Antichi Mestieri di un tempo, come il MERLETTO A TOMBOLO di Offida, i CERAMISTI di Ascoli Piceno, i CAPPELLI DI Montappone e le "PAJAROLE" o CESTAIE di Acquaviva Picena.

I Borghi Antichi sono espressione di questo ricco bagaglio culturale.

tomboloOFFIDA fu abitata dai Piceni prima, dai Romani e dai Longobardi poi ed è situata su uno sperone roccioso nel Sud delle Marche ed il suo borgo è racchiuso dalle mura castellane del XV secolo. Il centro storico ricalca ancora oggi la struttura originaria di cui rimane testimone l'Antica Torre e caratterizzata da una lunga via centrale (Corso Serpente Aureo) che dalle mura arriva alla sontuosa chiesa di Santa Maria della Rocca

Offida è famosa per la laboriosa e paziente arte del delicato MERLETTO A TOMBOLO, un pizzo fatto a mano frutto di una sapiente lavorazione artigianale; risale al 1910 l'istituzione della prima scuola di merletto all'interno della scuola comunale.

Ad Offida è possibile ammirare il Merletto sia nel MUSEO DEL MERLETTO A TOMBOLO, che nelle botteghe del centro storico; su richiesta è possibile anche visitare i Laboratori Artigianali tutti dotati di una parte lavorativa ed una espositiva in cui è possibile ammirare le lavoranti all'opera e le creazione effettuate: strisce, centri-tavola, camicie da notte, corredini ecc.

 Un'altra cittadina ricca di fascino e storia è ACQUAVIVA PICENA a soli 7 km dalla Riviera delle Palme; è un borgo medievale adatto a chi vuole immergersi nell'arte e nella storia cinto da antiche mura e bastioni. la Rocca è imponente ed il fulcro della città è la piazza principale di forma allungata dove è possibile visitre anche il Museo delle Armi Antiche e quello della "PAJAROLA" tipico cesto della tradizione artigiana realizzato con paglia di frumento e vimini. Nel visitare Acquaviva Picena è possibile ammirare le "vecchie lavoranti" all'opera intrecciare per ore lunghi fili di paglia per estrarne delle vere e proprie opere d'arte nella massima tranquillità e sapienza.

ceramicaNella zona di ASCOLI PICENO invece è molto diffusa la LAVORAZIONE DELLA MAIOLAICA E LA DECORAZIONE DELLA CERAMICA; è capoluogo di provincia e vanta una delle più belle piazze d'Italia, Piazza del Popolo.

In questa splendida cornice, nella prima domenica di ogni anno si svolge la "Giostra della Quintana" una rievocazione storica medievale che coinvolge i presenti in una atmosfera magica e surreale. La tradizione ascolana della MAIOLICA, invece, è oggi tenuta viva da numerose fabbriche artigianali escono servizi da tavola, vasi e piatti ornamentali dalla tavolozza quasi sempre squillante e dal disegno raffinato. Interessanate visitare il Museo della Maiolica.

Numerose sono le botteghe dei CERAMISTI che con certosina pazienza adornano oggetti rendendoli dei pezzi d'arte unici nel loro genere. E' possibile visitare i Laboratori Artistici per osservare gli artisti al lavoro ed ammirare e/o acquistare le loro creazioni.

Visitare gli antichi Borghi della zona dell'Ascolano ci permette di respirare un'aria diversa carica di storia, cultura e tradizione dove si fondono insieme tranquillità e gusto per una vacanza indimenticabile. Questi borghi sono sottoposti all'attenzione di numerosi fotografi, che realizzando dei WORKSHOPS FOTOGRAFICI sia paesaggistici che artistici, riescono ad estrapolarne l'anima e la magia.  

 

CONTATTAMI O PRENOTA SUBITO! Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.