Stampa questa pagina

Il Carnevale di Fano e Offida

Il Carnevale di Fano e Offida

Il Carnevale più antico d'Italia è il CARNEVALE DI FANO con i suoi Carri Allegorici di Cartapesta. E' bello da vedere, dolce da gustare: carri allegorici, maschere, musica e dolciumi a volontà per uno spettacolo indimenticabile. Il CARNEVALE DI OFFIDA ha un sapore storico che esalta il fascino del Borgo Medievale.

Il Carnevale di Fano è... Cultura, Mostre, Teatro, Arte, Gastronomia, Feste, Animazioni e Musica ed IL GETTO DEI DOLCIUMI è senza dubbio il suo punto di forza. Ogni anno quintali di caramelle e cioccolatini piovono dai carri allegorici durante le sfilate.
Le bellissime PARATE dei Carri Allegorici in Cartapesta realizzati da abili Maestri di Fano, sono un evento davvero entusiasmante che si conclude in maniera suggestiva con la cosiddetta "LUMINARIA" un tripudio di luci e colori. Una caratteristica originale del Carnevale fanese è il  "vulon", cioè una maschera che rappresenta, sotto forma di caricatura, i personaggi più in vista della città e che insieme alla "Musica Arabita" vanta una lunga tradizione nella storia del Carnevale di Fano. La "Musica Arabita" è una spiritosa banda musicale, nata nel 1923, che utilizza strumenti di uso comune quali barattoli di latta, caffettiere, brocche per produrre un'allegra musica, in perfetta sintonia con il clima allegro e spensierato del Carnevale. L'edizione del 2013 si svolge in tre giornate: 27 gennaio,  3 e 10 febbraio.

Il singolare CARNEVALE DI OFFIDA è detto "STORICO" perchè si rifà ad antichi riti propiziatori e leggende. Il venerdì si svolge la manifestazione de "Lu Bov FINT" caccia al Bove Finto, mentre l'ultimo giorno, quello di Carnevale, si conclude con la "Processione dei Velurd" fasci di canne e paglia lunghissimi incendiati e portati in processione per il centro storico. Quest'anno il Canevale sarà festeggiato da giovedì 7 a martedì 12 febbraio.


CONTATTAMI O PRENOTA SUBITO! Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.